Cosa vedere e cosa fare a Vienna


Austria / mercoledì, Dicembre 5th, 2018

Cosa vedere a Vienna

Il capitolo sul ‘cosa vedere a Vienna‘ rischia di essere davvero immenso dato il numero infinito di musei, palazzi e castelli.

Il nostro itinerario lo trovate qui:

Itinerario – 4 giorni a Vienna

Mentre i consigli pratici li trovate qui:

Vienna, informazioni pratiche

La Vienna Imperiale è maestosa e vi consiglio di iniziare passeggiando per il centro, all’interno della Ring magari con un ‘free walking tour’ come abbiamo fatto noi. (da prenotare qui https://www.goodviennatours.eu/)

I musei

Di musei c’è solo l’imbarazzo della scelta. Essendo per noi la prima volta a Vienna, ed avendo aimè un tempo limitato abbiamo dovuto fare una selezione.

Sissi museo e Kaiser appartments (*) – In molti dicono di non essere interessati alla figura di Sissi, ma devo ammettere che ho trovato la sua storia affascinante. Il museo di Sissi si trova all’interno del Hofburg. Nella visita è compresa l’audioguida, indispensabile per capire la vita di questo personaggio.

Il museo è ben fatto ed anche l’audioguida l’ho trovata completa. Sapevate che Sissi era alta 1,72 metri e pesava 45 kg? A me è rimasto molto impresso. Aveva una particolarissima routine alimentare e di esercizio, innovativa per i tempi.

Dal Sissi museum si procede direttamente nei Kaiser appartments, gli appartamenti del principe Franz ed anche di Sissi. Interessantissimo vedere anche le tavole apparecchiate e le loro stanze private. Insomma, ne sono sono rimasta molto colpita.

Schloss Schonbrun (*) – fuori dal centro di Vienna la residenza estiva della famiglia reale. Avendo acquistato il Sissi Ticket, abbiamo saltato la fila entrando subito a visitare gli appartamenti imperiali. Anche qui l’audioguida è utilissima ed è fatta molto bene perchè  aiuta a rivivere la storia di ogni stanza.

Abbiamo avuto la fortuna di visitare lo Schloss in una meravigliosa giornata di sole autunnale. E’ stato piacevolissimo passeggiare per i giardini (ingresso gratuito) della reggia.

 

E in una giornata di pioggia invece ci siamo recati allo Schloss Belvedere. (biglietto d’ingresso 15 euro) Anche qui i giardini sono sorprendenti, oltre alla vista che in un giorno senza foschia dovrebbe essere meravigliosa.

Oltre alle meravigliose sale del castello, ovviamente il punto focale sono le opere d’arte in mostra che culminano con i bellissimi quadri di Klimt.

(* compresi nel Sissi Ticket di cui vi ho parlato qui )

La cattedrale

La imponente cattedrale di Santo Stefano (Stephansdom) occupa una posizione centrale e si presenta come un edificio imponente e maestoso.

Affiancato dalla sua alta torre sulla quale è possibile salire al costo di 5 euro. Le torri in realtà sono 2, ma una non è mai stata terminata e risulta quindi mozza.

La vista dall’alto è davvero bella e vi permette di vedere davvero i tetti del centro di Vienna.

I parchi

Ovviamente per chi visita per la prima volta Vienna il parco da visitate è il Prater. Se come noi avete la fortuna di visitare Vienna in una giornata soleggiata, potete fare un pic-nic sull’erba o sui tavolini messi a disposizione.

Il Prater offre inoltre divertimento per grandi e piccini con le tantissime giostre e la storica ruota panoramica, oltre a giri in trenino e posti per mangiare e bere.

Che altro vedere a Vienna?

Se avete ancora voglia e tempo di visitare Vienna avete solo l’imbarazzo della scelta:

  • Albertina museum – ospita una grande collezione grafica che ccon opere come “La giovane lepre” di Dürer e gli studi di donna di Klimt.
  • MuseumsQuartier (Quartiere dei Musei) comprende musei di arte moderna, il museo di architettura ed anche un museo per i bambini

Noi abbiamo fatto una gradevolissima passeggiata lungo il canale “Donaukanal“. Anche d’estate la zona dev’essere proprio carina perchè la riva è piena di locali e bar, oltre ad una grande quantità di opere d’arte moderna.

E volte altro da vedere? E mettiamoci anche una visita alla Hundertwasserhaus,  un complesso di case popolari costruite negli anni 80 dall’architetto  Friedensreich Hundertwasser. Si trova nel quartiere di Landstraße, a est del centro di Vienna.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

4 Commenti a “Cosa vedere e cosa fare a Vienna”

  1. Vienna è una città che mi ha sorpreso moltissimo e che ho subito amato. Non immaginavo tutti gli itinerari possibili e i tre giorni che ho passato non sono stati sicuramente sufficienti per visitarla a fondo come piace a me. Il tuo post mi ha catapultato immediatamente nello spirito viennese e nei giorni trascorsi lassù… con tanta nostalgia

  2. Vienna è stato il mio primo viaggio all’estero con mio marito, all’epoca fidanzato. Ci piacerebbe tornare con i bambini per scoprire quanto e come è cambiata rispetto ad allora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.