A spasso per Matera tra le opere di Dalì


Basilicata / mercoledì, Gennaio 8th, 2020

Capitale della Cultura 2019 (insieme alla bulgara Plovdiv), la città di Matera è un must per qualsiasi viaggiatore. Pur essendo terminate le attività culturali relative ai festeggiamenti del 2019, in questi mesi passeggiando per la città potete imbattervi nelle opere di Dalì che richiamano alla mostra attualmente in corso.

Fino a pochi anni fa Matera era una meta sconosciuta ai più. Negli ultimi anni è stata valorizzata ed è cresciuta (meritatamente) la sua popolarità, grazie anche al film di Mel Gibson “The Passion”, La Passione di Cristo.

Dal 1993 i Sassi di Matera sono parte del Patrimonio Unesco.

Raggiungere Matera

L’auto è sicuramente il modo migliore (e più rapido) per raggiungere Matera.

Matera
Matera @posh_backpackers

In alternativa, Matera è collegata alla stazione di Bari Centrale con le Ferrovie Apulo Lucane (FAL). La FAL rientra sicuramente in quella che può essere un’esperienza di turismo ‘slow’.

Inoltre Matera è servita da bus (Flixbus, Marino, ecc) che collegano le principali città.

L’aeroporto più vicino è quello di Bari. Attualmente è attivo un servizio bus (Puglia Air BUS) direttamente dall’aeroporto alla città di Matera.

Cosa vedere a Matera

I sassi sono le antiche costruzioni di Matera, ricavate scavando la roccia.

Il centro storico di Matera è diviso in 2 quartieri: il Sasso Barisano ed il Sasso Caveoso. In ambedue le zone le case sono scavate nella roccia, ma nel quartiere Barisano le case sono più costruite, mentre nel quartiere Caveoso hanno un’architettura più semplice e più vicina alle grotte.

Un consiglio che vi do è quello di perdetevi tra i vicoli dei sassi di Matera, magari con la vostra macchina fotografica per immortalare gli angoli più suggestivi.

Matera @posh_backpackers
Matera @posh_backpackers

Vi consiglio inoltre di visitare una casa-grotta, ovvero una riproduzione di come si viveva un tempo nel Sassi. Molto ben fatta quella della Casa-Grotta di Vico Solitario (pagamento di un biglietto).

 Matera, casa Grotta Vico Solitario
Matera, casa Grotta Vico Solitario @posh_backpackers
 Matera, casa Grotta Vico Solitario
Matera, casa Grotta Vico Solitario @posh_backpackers

Merita sicuramente una visita la Cattedrale di Matera (Madonna della Bruna e di Sant’Eustachio) del 1200 ed anche la Chiesa di San Giovanni Battista.

chiesa di san giovanni battista Matera
Chiesa di San Giovanni Battista @posh_backpackers

La mostra di Dalì a Matera a cielo aperto

In questi mesi oltre a fotografare i bellissimo scorci, potrete imbattervi mentre passeggiate per le strade di Matera in riproduzioni delle opere di Dalì.

E’ infatti in corso la mostra sull’artista – le informazioni sulla mostra potete trovarle QUI

 Matera opera di Dalì
Matera opera di Dalì @posh_backpackers
 Matera opera di Dalì
Matera opera di Dalì @posh_backpackers

Potrebbero interessarti anche:

Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

29 Commenti a “A spasso per Matera tra le opere di Dalì”

  1. Con questo post mi hai dato un sacco di informazioni che ignoravo e che mi hanno fatto venire voglia di andare a Matera al più presto. Per una mia passione personale sono sempre alla ricerca dei set cinematografici presenti sul territorio italiano e ignoravo che a Matera avessero girato delle scene del film The Passion. Ora mi sto giusto informando per andare a fare il tour delle varie location.

  2. Interessante non sapevo ci fossero delle opere di Dalì, a Matera è da un po’ che vorrei andarci poi per un motivo o un altro mi salta sempre. Come sempre articolo interessantissimo Anna

  3. Avrei tanto voluto vistare Matera nell’anno in cui è stata capitale della cultura ma per vari motivi non è stato possibile. per fortuna la città con la sua bellezza, la sua storia e il suo fascino è ancora lì e posso andarci anche nel 2020 anche se le riproduzioni delle opere di Dalì le danno perfettamente ambientati le danno quel tocco in più che mi perderò.

  4. Ho amato davvero molto Matera ma devo dire che in occasione della mosrta di Dalì è molto interessante vedere le opere in 3d sparse! Peccato che si trova così distante da me altrimenti sarebbe certamente la mia prossima tappa..

  5. Sono stata a Matera questa estate e l-ho trovata incantevole. Speriamo che esser stata capitale della cultura le abbia dato il giusto risalto.. Merita moltissimo! Le opere di Dali me le sono perse…

  6. Davvero un accostamento curioso: le opere di un artista eclettico come Salvador Dalì con la severità della pietra di Matera e delle sue architetture. Sicuramente una mostra da visitare, ma soprattutto da fotografare!

  7. Che bella Matera! E’ uno di quei posti di cui mi sono innamorata senza esserci ancora andata … è normale?

    Per quanto riguada Dalì, ho visitato recentemente Vicenza: ma lo sai che fino a questo fine settimana anche qua ci sono le opere di Dalì in giro per la città? Ho riconosciuto l’orologio “sciolto”!

  8. Matera io l’ho vista in mezza giornata sicuramente devo tornare e poi dato che c’è anche questa interessante mostra non posso perdermi l’occasione di vedere questa piccola ma deliziosa cittadina.

  9. Siamo stati a Matera proprio questa estate e ci ha affascinato un sacco. E’ stato anche divertente “cercare” in giro per la città le statue di Dalì. Un bel modo di scoprire la città, sono sempre favorevole ai “musei a cielo aperto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.