La Repubblica indipendente di Uzupis, Vilnius


Lituania, Viaggi in Europa / sabato, Marzo 7th, 2020

Il 1º aprile 1997 il quartiere Uzupis di Vilnius si dichiarò una repubblica indipendente. Pesce d’aprile? Forse.

Eppure questa repubblica indipendente ha una sua costituzione, un Parlamento che si riunisce in un bar e una bandiera (in realtà le bandiere sono 4 che cambiano a seconda della stagione).

La costituzione di Uzupis

La costituzione di Uzupis è affissa su un muro in ben 26 lingue (tra le quali anche l’italiano).

Costituzione di Uzupis, Vilnius @posh_backpackers
Costituzione di Uzupis, Vilnius @posh_backpackers

Tra i miei articoli preferiti della costituzione, art. 13 “Un gatto non ha il dovere di amare il suo padrone, ma gli deve essere di aiuto nei momenti difficili“.

Costituzione di Uzupis, Vilnius @posh_backpackers
Costituzione di Uzupis, Vilnius @posh_backpackers

Degni di nota anche gli articoli 16 e 17, art 16: “Ogni uomo ha il diritto di essere felice” e art. 17 “Ogni uomo ha il diritto di essere infelice”.

Di fronte al muro con la costituzione troverete una piccolissima libreria, gestita con la collaborazione del gatto (in foto sotto) dove, tra le altre cose, potete comprare una stampa della costituzione come souvenir.

Libreria di Uzupis @posh_backpackers
Libreria di Uzupis @posh_backpackers

Come raggiungere Uzupis a Vilnius

Uzupis si raggiunge a piedi dal centro di Vilnius, attraversando il fiume.

Consultate il sito dei trasporti per verificare il miglior percorso per raggiungere questo quartiere con i mezzi pubblici.

Vilnius @posh_backpackers
Vilnius @posh_backpackers

A passeggio per Uzupis

In realtà il quartiere è molto piccolo (solo 600 mq) e ovviamente si visita tranquillamente a piedi. La zona è famosa soprattutto per la presenza di molti artisti locali.

Uzupis @posh_backpackers
Uzupis @posh_backpackers

Uno dei simboli del quartiere è l’Angelo di Uzupis, una scultura in bronzo in cima a una colonna.

Uzupis @posh_backpackers
Angelo di Uzupis @posh_backpackers

Un pub fuori dal comune a Uzupis, Vilnius

Al centro di Uzupis troverete Spunka, un minuscolo pub con un’ampia scelta di birre alla spina ed in bottiglia.

 Spunka @posh_backpackers
Spunka @posh_backpackers

Gli avventori sono per lo più locali e si respira un’aria rilassata e familiare. Consultate la lavagna per la lista delle birre del giorno.

 Spunka @posh_backpackers
Spunka @posh_backpackers

Leggi anche:

Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

37 Commenti a “La Repubblica indipendente di Uzupis, Vilnius”

  1. Un quartiere davvero originale ed interessante, non avrei mai pensato che potesse esistere un posto del genere a Vilnius. Mi ricorda molto il quartiere Christiania di Copenaghen 🙂

  2. Non sono mai stata a Vilnius anche se mi piacerebbe molto! Questo quartiere che si è dichiarato repubblica indipendente sembra molto interessante, soprattutto la sua costituzione

  3. Che bella città! Sembra un mix tra Stoccolma e Copenhagen! Mi piacerebbe visitare questa città, ma con la neve e il freddo. Credo che in inverno sia molto più caratteristica.

    1. Noi siamo stati a febbraio trovando delle temperature tutto sommato miti…ma mi hanno detto che si può arrivare anche a -15 o -20 – abbastanza impegnative.

  4. Ma questa cosa della costituzione è adorabile, qualche anno fa ho passeggiato un pomeriggio per Uzupis e mi è completamente sfuggita! Ricordo solo che c’era arte all’aria aperta, colore ovunque, un pizzico di rovina e un briciolo di provocazione. Mi è piaciuto tanto, ci tornerei!

  5. Bellissima la librerai con il gatto, l’idea di poter prendere e lasciare libri agli altri la trovo davvero importante. Una piccola diffusione di cultura.
    La storia di Uzupis è decisamente originale: un quartiere indipendente non lo avevo mai sentito! Tra l’altro gli articoli 16 e 17 li farei entrare in tutte le costituzioni!

  6. Nonostante non abbia ancora avuto modo di visitarle, le repubbliche baltiche mi hanno sempre inspirata moltissimo. Dopo aver letto questa tua storia credo che il mio viaggio potrebbe iniziare proprio da Vilnius. Ops, volevo dire da Uzupis!

  7. Non conoscevo questa curiosità ma mi sembra un po’ come per Seborga in Liguria. Vilnius è un luogo che vorrei tanto visitare quindi terrò presente le tue indicazioni per non lasciarmi sfuggire questo quartiere.

  8. Sul parlamento che si riunisce al pub sono morta. Poi ho pensato che in Liguria, a pochi km da Bordighera, c’è il Principato wannabe indipendente di Seborga, con tanto di regina, consiglio del re e zecca di stato per battere moneta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.