Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – 6 consigli per sopravvivere

Viaggiare con i bambini è la versione “pro” del viaggiare. Già, perché anche le cinture nere di bagaglio potranno trovarsi in difficoltà quando si arriva a decidere cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini.

Tempo di preparazione del bagaglio dei genitori: 10 minuti.

Tempo di preparazione del bagaglio del figlio: 10 giorni, da moltiplicare per N (con N= numero figli).

La prima sensazione che si prova quando ci si ritrova a preparare un viaggio con un bimbo (soprattutto se molto piccolo) è di totale smarrimento: la voglia di partire è tanta, ma vorresti poter portare tutta casa con te!

Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini: tutta casa
Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini: tutta casa – photo da Pixabay

Vi lascio il link al mio articolo Viaggiare con i neonati: verità, bugie e informazioni utili (uno degli articoli miei articoli più riusciti secondo me ma non secondo google che lo schifa) – sarà il solito complotto? 😀

Vi lascio il link al mio articolo per le valige dei ‘grandi’: Cosa mettere in valigia – cosa non dimenticare mai

1. Razionalizzare – cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini

E’ assodato che, soprattutto per i primi viaggi, dovrete un pochino cedere sul concetto di bagaglio minimal che con tanta fatica e sudore avevate raggiunto pur di non pagare un centesimo in più alle low cost per un bagaglio più grande di uno zainetto.

Ma non temete perché con qualche sforzo e tanto allenamento in pochi anni potrete ritornare al vostro mini-bagaglio (io ci sono quasi ma mi serve ancora quel pochino di spazio in più per i ‘non si sa mai’).

Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini
Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – photo da Pixabay

Nonostante questo cercate di non farvi prendere dal panico e dall’eccesso di bagaglio: la maggior parte delle cose molto probabilmente si possono comprare li dove state andando, magari non identiche, ma sicuramente molto simili.

Siate flessibili, io credo che anche i vostri bambini ne trarranno giovamento e (chissà) diventare anche loro leggermente più flessibili.

2. La giusta quantità di vestiti e igiene – cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini

Questa è la parte senza dubbio più difficile del bagaglio, soprattutto perché si ha sempre l’impressione di non avere abbastanza cambi “e se facesse freddo?” “e se facesse caldo?” “e se si sporca?”

Per i climi variabili (troppo caldo, troppo freddo…) vale sempre il tanto gettonato ‘abbigliamento a cipolla’ – se vale per i ‘grandi’ vale almeno il doppio per i bambini.

Se si sporca, pazienza, qualche macchia non ha mai fatto male a nessuno.

Non è facile trovare una regola che permetta di partire in tranquillità con abbastanza roba, ma non troppa.

  • uno/due cambi al giorno da scegliere a seconda della stagione e dell’età del bambino
  • qualche cambio di riserva (senza esagerare) – uno sempre a portata di mano quando si è in giro e negli spostamenti
  • 1 paio di scarpe di riserva (metti che piove, metti che sono scomode per camminare….)
  • calzini, canottiere intime, pigiami, body, mutandine a volontà
  • detersivo per bucato in fogli: un mio cavallo di battaglia, perché se non bastano i vestiti si lavano soprattutto se il clima lo permette

Igiene

  • per i neonati pannolini e borsa per il cambio – qualche pannolino lo porto ancora adesso che è più grandicello, non si sa mai, può tornare utile in caso di mal di pancia
  • crema allo zinco – è comoda per il cambio pannolino, ma anche per altre irritazioni e arrossamenti della pelle. Ne porto una piccola quantità in una boccetta
  • detergente (se ne utilizzate uno diverso dal vostro)
  • vasino da viaggio o riduttore water da viaggio. Io mi sono innamorata (si può dire di un vasino?) di Potette un vasino che si ripiega e che ha un inserto in silicone…e in più diventa anche riduttore. In vendita su Amazon e nei negozi specializzati per bambini
  • forbicine per le unghie con la punta arrotondata – in vacanza le unghie sembrano crescere più rapidamente, un fenomeno incomprensibile!
  • salviettine umidificate – non bastano mai, a qualsiasi età
  • crema solare (se la stagione la richiede)
  • repellente per zanzare
  • giacca impermeabile o un poncho per la pioggia

3. Cassetta di primo soccorso: cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini

I medicinali non bastano mai perché i bambini hanno la proprietà di individuare quell’unica lacuna che hai nella cassetta dei medicinali, sorprendendoti con malanni che neanche sapevi esistessero.

Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – medicinali – photo da Pixabay

Di base cerco di portare:

  • un antipiretico – per comodità solitamente porto le supposte di tachipirina
  • soluzione salina e kit per lavaggio del nasino – ovviamente parlo dei piccolini
  • garze imbevute per la pulizia degli occhi
  • termometro
  • fermenti lattici – recentemente ho scoperto quelli in bustina, molto pratici per viaggiare ed adatti ai bimbi un po’ più grandi
  • cerotti
  • crema al cortisone – comoda per le punture di insetti e irritazioni
  • crema per traumi
  • eventuali medicinali prescritti per terapie
  • medicinali/integratori per la nausea – noi abbiamo provato anche i braccialetti anti-nausea, ma l’esperimento non è riuscito

Comunque vi invito sempre a consultare il vostro pediatra (o farmacista) per avere consigli specifici di un professionista.

Se poi siete un pochino in ansia come me (ok, lo ammetto candidamente) informatevi prima della partenza sui punti di primo soccorso, ospedali e farmacie che avrete intorno. Soprattutto se viaggiate in zona extra-UE non dimenticate di stipulare un’assicurazione sanitaria per tutta la famiglia.

Consultate sempre il sito della Farnesina Viaggiare sicuri per essere aggiornati sulle informazioni di sicurezza e dei vaccini necessari.

4. Giochi, cibi e intrattenimenti – cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini

Una delle paure più grosse quando si viaggia con i bambini è che si annoino o si stanchino e diano in escandescenza. Confessatelo, il vostro peggior incubo è il capriccio, magari nel bel mezzo di un volo o su un bus affollato.

Allora vediamo cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini che può venirvi in aiuto in questi momenti.

Idee giochi per la sopravvivenza in viaggio:

  • blocco per disegnare e qualche penna colorata
  • libri da colorare o di attività
  • adesivi colorati
  • una sorpresa: io compro dei mini giochi (piccoli animali, macchinine, delle penne) e man mano le tiro fuori durante la vacanza, soprattutto nei momenti di crisi
  • per i più grandi c’è l’immancabile Uno! e magari un forza 4 in dimensione da viaggio
  • un mini puzzle per i più piccini
  • macchina fotografica per bambini: mio figlio la adora e si ferma a fotografare tutto con curiosità!
  • per me è davvero l’ultima spiaggia, solo per le emergenze e i momenti di disperazione assoluta o stanchezza eccessiva, quando non funziona davvero nulla, scarico qualche puntata di cartoni da Netflix sul cellulare.

Vi consiglio di preparare un piccolo zaino “busy bag” ovvero una borsa di attività che li tenga occupati, da fare da soli o insieme.

Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – busybag- photo da Pixabay

Per rendere più eccitante il viaggio soprattutto con i più grandi, pianificate insieme delle attività, scegliete i posti da visitare e dove mangiare tenendo presente sia gli adulti che i bimbi.

Cibo e bevande – cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini

E’ matematico, appena varcherete la soglia di casa sentirete “ho fame” oppure “voglio l’acqua”.

Portate con voi:

  • una borraccia o una bottiglietta d’acqua
  • uno o più spuntini – io di solito porto dei taralli o dei crackers
  • latte e biberon (se utilizzati), omogeneizzati (se utilizzati)
  • se volete diventare la persona preferita di vostro figlio preparate uno “snack-box”, un contenitore a scomparti con tante piccole sorprese salutari e gustose. Vi assicuro che sarà un successo e diventerà anche un intrattenimento in viaggio.
Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – snack box – photo da Pixabay

Varie ed eventuali

Non dimenticate mai assolutamente:

  • il peluche o la bambola preferita di vostro figlio (noi portiamo un solo peluche a scelta tra i preferiti)
Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – Teddy – photo da Pixabay
  • anche il ciuccio è ‘must’ per alcuni, se è cosi non dimenticatelo!
  • salviette umidificate a profusione
  • un rotolo di buste di plastica da cestino piccolo dell’immondizia – utile soprattutto per i piccoli incidenti in viaggio (vomito, vestiti sporchi… ecco se non avete figli vi ho appena fatto passare la voglia di averne, gioia di mamma!)
  • verificate la scadenza dei documenti di viaggio: passaporti e carte d’identità dei bambini hanno scadenze più brevi di quelle degli adulti.

5. Passeggini ed affini – cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini

Una delle preoccupazioni e delle domande più frequenti quando si viaggia con i bambini in aereo è: posso portare con me il passeggino?

La risposta è si, potete. Il passeggino verrà gratuitamente imbarcato in stiva (a meno che non ne abbiate uno da viaggio che va in cappelliera) e potrete ritirarlo sottobordo o al nastro.

Io ne ho comprato uno da viaggio abbastanza economico della Burigotto (prodotto da Peg Perego) che va in cappelliera e sono rimasta soddisfatta anche se il più gettonato sul mercato è sicuramente lo Yo-Yo Babyzen.

viaggiare con i bambini
viaggiare con i bambini – ph. da Pixabay

Se il vostro bimbo lo utilizza, valutate di portare con voi un marsupio porta bebè o uno zaino per bambini più grandi (se viaggiate in aereo verificate con la compagnia aerea se può essere imbarcato gratuitamente o è soggetto a franchigia).

Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini - marsupio
Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – marsupio – photo da Pixabay

Io ho utilizzato un marsupio fantastico della marca Manduca: adatto dai neonati fino ai 20 kg – l’ho utilizzato tantissimo in viaggio e sta comodamente nel cestello sotto il passeggino.

Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini - zaino porta bambini
Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – zaino porta bambini- photo da Pixabay

Altro vastissimo capitolo sarebbe da dedicare ai seggiolini auto. Se programmate di noleggiare un’auto in viaggio e avete con voi un bambino allora dovrete noleggiare o portare con voi un seggiolino.

I prezzi del noleggio seggiolini spesso è davvero eccessivo, quindi valutate di portarlo con voi:

  1. se viaggiate in aereo verificate se la compagnia aerea vi consente di portare con voi un seggiolino auto
  2. valutate l’acquisto di un seggiolino auto super leggero (io ne ho preso uno su Vinted dopo essermi trascinata appresso quello che usiamo in auto a casa: pesantissimo!)
  3. se il bimbo è più grande valutate l’acquisto di uno zaino-seggiolino o anche semplicemente di un rialzo. Personalmente adoro lo zaino-seggiolino su Trunki (preso usato su vinted….seguitemi per altri consigli spilorci!)

6. Relax e tanta tanta pazienza

E ora buon viaggio, cercate di rilassarvi, divertirvi e ricordate che tutto è più bello visto con gli occhi dei bambini e nonostante lo stress, i bagagli che non si chiudono, i capricci ed i piccoli incidenti di percorso saranno le più belle vacanze che farete.

Vedrete che sarà una sorpresa per tutti!

Cosa mettere in valigia quando si viaggia con i bambini – curiosità – photo da Pixabay
Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.