Cosa mettere in valigia – cosa non dimenticare mai

Soprattutto per i viaggi di più giorni, non amo preparare il bagaglio all’ultimo minuto perchè puntualmente dimentico qualcosa. Ecco la mia lista di cosa mettere in valigia, cosi da non dimenticare nulla, ma anche cercare di non sovraccaricarsi di roba inutile che serve solo ad appesantire il bagaglio.

Forse vi sembrerà esagerato, ma per viaggi un po’ più lunghi a volte inizio a fare mente locale e a comprare qualcosina che manca già diverse settimane prima.

Detto questo, sto cercando di diventare una viaggiatrice più ordinata e di organizzare tutto in maniera tale da non dimenticare nulla, ma anche di non portare cose non necessarie.

E voi, viaggiate con zaino o valigia? Nell’articolo al link vi racconto perché mi trovo cosi bene con lo zaino.

Ridurre il bagaglio poi è diventata una vera e propria esigenza date le regole estremamente restrittive di molte compagnie aeree. Quindi, a meno che non siate pronti a spendere, cerchiamo di capire cosa mettere in valigia e cosa invece può essere lasciato a casa.

Vi lascio i link ai siti delle compagnie aeree low cost più utilizzate così potete verificare pesi e dimensioni dei bagagli consentiti:

Mi raccomando verificate sempre sulla vostra prenotazione dimensione, numero e peso dei bagagli che potete portare con voi.

Il mio kit di primo soccorso – cosa mettere in valigia

Iniziamo dalle cose più fastidiose: soprattutto quando si va all’estero, in mete più o meno esotiche è sempre meglio avere con se il minimo per l’automedicazione. Nel mio kit ci metto:

  • aspirina
  • paracetamolo
  • cerotti
  • imodium
  • repellente per zanzare
  • antibiotici di base (amoxicilina)
  • antibiotico per le vie urinarie (la cistite è sempre dietro l’angolo ed è veramente problematico quando ti prende in viaggio)
  • eventuali medicine prendete abitualmente e/o pillola anticoncezionale se la utilizzate
Foto di Free-Photos da Pixabay

Accessori tech per il viaggio – cosa mettere in valigia

Parliamo dal mio reparto ‘hi-tech’ se cosi lo si può definire:

  • tablet (con qualche film scaricato da Netflix per il viaggio, anche se ultimamente opto direttamente a scaricarli sul cellulare)
  • cuffie
  • macchina fotografica – nel mio caso una reflex Canon con obiettivo standard 10-55
  • carica batterie per il cellulare
  • convertitore multipresa se mi reco in nazioni dove serve

Cura personale

Reparto cura della persona – viaggiando col bagaglio a mano inserisco la classica bustina con contenitori da 100ml  max nello zaino. Utilizzo delle bustine Ikea richiudibili che misurano 24×26,5cm.

  • deodorante
  • shampoo, balsamo, gel doccia, detergente intimo – in contenitori sotto i 100ml. Solitamente poi si trovano in hotel oppure li compro sul posto – ultimamente mi sono convertita ad utilizzare shampoo, balsamo e saponetta in forma solida e li trovo davvero comodi per viaggiare!
  • dentifricio e spazzolino
  • crema viso
  • trucchi – giusto l’essenziale fondotinta, mascara e matita occhi
  • pinzetta per sopracciglia (utile anche per togliere eventuali spine)
  • rasoio
  • crema o creme solari, sempre sotto i 100ml, se siamo in estate

Se state intraprendendo un viaggio più lungo di una settimana, valutate di acquistare i prodotti per la cura personale una volta arrivati sul posto (dentifricio, shampoo, balsamo, creme solari, ecc) cosi da viaggiare più leggeri. E’ inutile sovraccaricarvi quando potete acquistare gli stessi prodotti (o similari) direttamente sul posto.

cosa mettere in valigia
Cosa mettere in valigia ph. @posh_backpakers

Abbigliamento e scarpe – cosa mettere in valigia

Lo zoccolo duro del bagaglio, zaino o valigia che sia, è l’abbigliamento. Non so voi, ma io tendo sempre ad aggiungere cose che poi alla fine magari non metto.

Scarpe

Una regola d’oro che seguo da qualche anno è quella di non partire mai senza 2 paia di scarpe, una addosso e una nel bagaglio (a meno ovviamente che non partiate per una sole notte).

Può sembrare eccessivo avere 2 paia di scarpe anche per un weekend, ma dopo essermi completamente inzuppata una volta a Bilbao ho deciso di portare sempre un secondo paio di scarpe. Nonostante l’utilizzo del phon dell’hotel è stato impossibile asciugarle per bene e il caso ha voluto che fosse anche sabato sera ed i negozi fossero chiusi (e ovviamente anche la domenica).

Cosa mettere in valigia scarpe
Cosa mettere in valigia – Foto di Vlada Karpovich da Pexels

Per questo, anche se si tratta di un paio di scarpe di tela leggere, preferisco sempre inserire un secondo paio.

Abbigliamento

L’abbigliamento varia molto a seconda della durata del viaggio e della stagione e spesso è davvero difficile capire cosa mettere in valigia.

In generale per viaggi superiori ad una settimana consiglio sempre di valutare l’utilizzo di una lavanderia a gettoni oppure la possibilità (soprattutto nei mesi estivi) di lavare a mano i vestiti.

Bucato - cosa mettere in valigia Foto di Karolina Grabowska da Pexels
Bucato – cosa mettere in valigia Foto di Karolina Grabowska da Pexels

Per un massimo di 5/7 giorni inserirei nel bagaglio:

  • 1 maglia per ciascun giorno (maniche corte o maniche lunghe a seconda della stagione)
  • 2 maglioni in inverno
  • 2 pantaloni (oppure in estate 2 pantaloncini + 1 pantalone)
  • Pigiama
  • Ciabatte/pantofole/infradito
  • 1 slip e 1 paio di calzini per ciascun giorno (a meno che non sia estate e quindi probabilmente starete utilizzando i sandali e quindi si può tagliare sui calzini)
  • qualcosa di carino per uscire la sera – che sia una camicia, un vestitino o una maglietta più particolare, credo che uno o 2 capi più carini ci vogliano. Inserite magari anche una collana, un bracciale o degli orecchini

Altre cose indispensabili – cosa mettere in valigia

  • Busta per riporre gli indumenti sporchi
  • Ombrello o k-way (se il viaggio lo richiede)
  • Una sciarpa o una pashmina (a seconda della stagione) – utile per tenermi calda in viaggio e per coprire le spalle quando si visitano luoghi religiosi
  • Una penna e un block-notes
  • Un piccolo zaino per le escursioni, eventualmente anche uno richiudibile
  • Una guida del luogo che visito – solitamente io la porto in formato cartaceo
  • Passaporto/Carta d’identità ed eventuali biglietti non digitali, ecc
  • Mascherina da viaggio per coprire gli occhi e tappi per le orecchie
  • Borraccia per l’acqua
  • Detersivo in fogli per fare il bucato
  • Valutate se inserire nel bagaglio un asciugamano di microfibra che potrà essere utile per mare/piscina e occupa davvero poco spazio
Foto di Free-Photos da Pixabay

**Edit** Aggiunta Covid 2021 – cosa mettere in valigia

  • mascherine chirurgiche o FPP2
  • gel disinfettante
  • salviette disinfettanti
  • Green Pass o certificati vaccinali/tampone – se vi recate all’estero oppure rientrate in Italia controllate sempre sul questionario Viaggiare Sicuri qual è la documentazione necessaria

Altre accortezze prima della partenza (i miei “non si sa mai”)

  1. Valutate l’idea di stipulare un’assicurazione sanitaria, a seconda del paese in cui vi recate
  2. Fate una fotocopia dei vostri documenti di identità e riponeteli in un posto diverso dal documento (es. in valigia)
  3. Scannerizzate e inviate via mail a voi e ad una persona di fiducia una copia del documento d’identità (passaporto o carta d’identità)
  4. Inviate il vostro itinerario ed il riferimento degli hotel/b&b dove alloggerete ad una persona di fiducia
  5. Verificate di avere con voi riposti in un posto sicuro (o di conoscere a memoria) i codici delle vostre carte di credito/bancomat
  6. Verificate di aver abilitato le carte/bancomat per l’utilizzo nel paese in cui vi state recando
  7. Verificate di avere con voi i numeri di telefono per bloccare le vostre carte in caso di furto
  8. Portate con voi un po di contanti per le emergenze e riponeteli fuori dal portafogli (ad esempio in un taschino, soprattutto se viaggiate da soli). Altrimenti cercate di far si che i contanti non siano tutti nel portafogli di un’unica persona tra i partecipanti al viaggio.

Le indicazioni sopra vi permetteranno di viaggiare più sereni in caso di furto/perdita dei documenti ed in caso di emergenza i vostri cari potranno rintracciarvi anche se avete smarrito il cellulare.

cosa mettere in valigia o nello zaino – Foto di Free-Photos da Pixabay

Varie ed eventuali: corsa, trekking e mare – cosa mettere in valigia

Spesse volte in viaggio amo andare a correre, altre ancora decidiamo di fare un piccolo percorso di trekking e poi ovviamente ci sono le vacanze con tanto mare 🙂

Per la corsa inserisco nel bagaglio:

  • pantaloncino o pantalone running
  • 1 o 2 magliette
  • un reggiseno da corsa
  • calzini
  • scarpe da running
  • fascia per mettere il cellulare sul braccio

Per il trekking:

  • scarpa da trekking
  • zainetto
  • calzini
  • pantalone o pantaloncino adatto
  • una giacca a vento (se il meteo lo richiede)

Per il mare – cosa mettere in valigia:

  • costume da bagno (solitamente ne inserisco 2)
  • telo in microfibra
  • infradito
  • vestitino da mare oppure pantaloncini e maglietta
  • creme solari (sotto i 100 ml)

e ora… relax, allacciate le cinture e buon viaggio!!!

E voi avete degli oggetti indispensabili che ho dimenticato nella mia lista? Fatemi sapere nei commenti!!

Seguitemi su Instagram – @posh_backpackers

Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

6 Commenti su “Cosa mettere in valigia – cosa non dimenticare mai”

  1. Porto più o meno le stesse cose, forse meno medicinali affidandomi al paracetamolo e basta. Non rinuncio a portare anche un libro e una pochette con la scritta “travel stuff” divisa in sezioni “tickets”, “lovely money” e “passport”!

    1. Devo ammettere che ho intensificato la scorta di medicinali da quando mi sono ammalata in viaggio. Una bella salmonella qualche anno fa in Croazia… da allora parto armata di tutto punto di medicinali.

  2. non viaggio mai senza la mia macchina fotografica, le mie sneakers, il mio zaino, le mie bandane e il mio rossetto (per compensare la mia tenuta troppo sportiva) 😉 dovrò ricordarmi di leggere la tua lista prima di fare lo zaino e lasciare fuori 100 cose!

    1. Nonostante la lista ogni tanto qualche pezzo me lo perdo 🙂 Per fortuna solitamente nulla di essenziale!
      Bisognerebbe farne una diversa per ogni viaggio.

  3. Quando ero più piccola facevo anche io delle liste precisissime per ogni viaggio, poi sono diventata accompagnatrice turistica e ho preso a partire ogni settimana. Da allora butto in valigia un po’ le cose che capitano (o forse la verità è che ho eliminato quello che è superfluo XD)

    1. Bravissima, comunque quando si parte spesso diventa quasi automatico in effetti. Ora che non parto da secoli ed è nato anche mio figlio ho terrore di preparare lo zaino… chissà cosa mi dimenticherò!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.