Visitare Malta in inverno – 3 giorni di relax in famiglia

Ed eccoci tornati da 3 splendidi giorni a Malta in inverno e più precisamente tra Natale e Capodanno.

A Malta eravamo già stati nel 2009, molto prima della nascita di questo blog, e tornarci in famiglia dopo 15 anni è stata una bella idea.

In questo articolo vi racconterò brevemente della nostra vacanza e dell’esperienza di visitare Malta in inverno.

Perché visitare Malta in inverno?

Si tende ad associare le vacanze a Malta prettamente alla stagione estiva, o al massimo alla primavera o all’autunno con l’idea principale di farne una vacanza di mare e magari anche di baldoria (per i più giovani).

In realtà Malta invece offre tantissimo anche in inverno: in primis in clima estremamente mite che potrebbe sorprendervi anche con temperature oltre i 20 gradi in questa stagione – per i più coraggiosi quando splende il sole si potrebbe anche pensare ad un bagno a mare o nella piscina del proprio hotel (se disponibile).

visitare Malta in inverno
visitare Malta in inverno ph. www.poshbackpackers.it

In seconda battuta i prezzi sono decisamente minori della stagione estiva, per i voli, gli hotel e l’autonoleggio (ovviamente ad eccezione dei periodi relativi alle festività nei quali tendenzialmente salgono).

Infine scoprire un luogo fuori dai periodi di punta vi da la possibilità di assaporare il luogo al meglio. Malta, per quanto piccina, è una nazione con mezzo milione di abitanti ed anche durante la stagione invernale i suoi ristoranti ed i paesi fervono, differentemente da altri luoghi prettamente ‘estivi’ in cui, terminata la stagione, i ristoranti e gli hotel chiudono per l’inverno.

Un altro fattore importante è la facilità di raggiungere quest’isola dall’Italia, grazie soprattutto a Ryanair, ma anche all’Air Malta, durante tutti i 12 mesi l’anno e con un tempo di volo davvero limitato (dal sud Italia parliamo di poco più di un’ora di volo).

E infine ci sono i colori! Ditemi voi se non è pazzesco il contrasto tra i colori del mare, del cielo e dell’architettura. Giuro che le foto non sono state editate minimamente.

visitare Malta in inverno: i colori
visitare Malta in inverno: i colori ph. www.poshbackpackers.it

Visitare Malta in inverno – dove alloggiare

Per rilassarci al massimo abbiamo scelto una soluzione diversa dalle nostre solite: un bellissimo hotel con piscine, ristoranti, palestra e zona giochi per i bambini in cui sentirci un po’ coccolati.

Avendo inoltre già visitato Malta qualche anno fa non avevamo la pretesa, ne la voglia, di fare troppe cose e quindi l’hotel è stato scelto anche con l’ottica di vivere la vacanza in relax usufruendo dei servizi messi a disposizione.

L’hotel scelto è stato il 4 stelle AX Odycy Hotel di Qwara, che ci ha omaggiato di un gradito upgrade di stanza.

Qwara si trova in una posizione un po’ decentrata rispetto a La Valletta, ma in massimo 40 minuti si raggiungono in auto tutti i punti di interesse dell’isola.

Se pensate di utilizzare i mezzi e soprattutto se amate un po’ di movida vi consiglio invece la zona di Sliema/St Julian.

Se invece state pensando di alloggiare a La Valletta valutate bene le condizioni di accesso se avete anche intenzione di noleggiare l’auto, perché la zona centrale è a traffico limitato nelle ore giornaliere ed è consigliabile utilizzare i parcheggi a pagamento esterni alla città per non incorrere in multe.

Visitare Malta in inverno – come muoversi

Per muoverci inizialmente avevo pensato di non noleggiare l’auto e di fare un mix tra taxi e bus, ma alla fine avere una vettura è sembrata la soluzione più comoda e quindi: crepi l’avarizia!

Questa è una foto scattata nel 2009 di un vecchio bus maltese – con grande dispiacere non ne ho più visti in giro, ma probabilmente sono stati sostituiti da nuovi mezzi, ben più ecologici e comodi.

bus storico a Malta (foto del 2009)
bus storico a Malta (foto del 2009) – ph www.poshbackpackers.

Guidare a Malta non è semplicissimo perché si guida dal lato britannico, con tante tante tante rotonde. Lo stile di guida dei maltesi è abbastanza aggressivo o almeno io l’ho percepito come tale, data anche la mia insicurezza a guidare “dal lato sbagliato”.

Leggi il mio articolo – Guidare a sinistra – 5 consigli

Non vi scriverò il nome dell’autonoleggio utilizzato perché non ci siamo trovati particolarmente bene e non mi sento di consigliarlo, ma all’aeroporto ce ne sono moltissimi (nel 2009 avevamo utilizzato Billy’s car hire – con cui ci siamo trovati molto bene – però in inverno non consegna l’auto in aeroporto, ma propone una navetta per la loro sede centrale).

Per noi non era la prima esperienza di guida a sinistra – mio marito preferisce in questi casi il cambio automatico, io invece il cambio manuale. E’ un fattore da tenere presente se pensate di noleggiare un’auto a Malta.

Cosa fare a Malta in inverno?

Ma veniamo al dunque: cosa siamo venuti a fare a Malta in inverno (a parte rilassarci nella piscina dell’hotel)?

Visitare Malta in inverno: La Valletta

La capitale di Malta, la Valletta, ha davvero tantissimo da offrire. Tra le sue mura si racchiude un dedalo di strade e di maestose costruzioni. Una delle più importanti è la Concattedrale di San Giovanni con i suoi splendidi interni.

Concattedrale di San Giovanni - visitare Malta in inverno - ph. www.poshbackpackers.it
Concattedrale di San Giovanni – visitare Malta in inverno – ph. www.poshbackpackers.it

Se visitate Malta durante il periodo natalizio non perdetevi assolutamente il Winter Wonderland di La Valletta: troverete bancarelle con piatti tipici e non, artigianato locale e tante giostre per i bimbi.

A spasso per La Valletta - visitare Malta in inverno
A spasso per La Valletta – visitare Malta in inverno – ph. www.poshbackpackers.it

Passeggiare per la Mdina di Rabat

Il clima invernale mite e la poca gente rendono ancora più bella la passeggiata a Rabat ed ancora di più nelle strade della sua Mdina.

E’ molto bello perdersi tra le sue vie e magari fermarsi per un pastizzi appena fuori dal centro storico.

Visitare il Popeye Village

Sapevate che a Malta esiste il set cinematografico del film Popeye girato nel 1980 che ha come protagonisti Robin Williams (nella parte di Braccio di Ferro) e Shelley Duvall (nella parte di Olivia)?

Un’esperienza imperdibile, soprattutto se viaggiate con i bambini, anche quando si visita Malta in inverno (ma anche d’estate visto che ci sono i giochi d’acqua e l’accesso alla spiaggia).

Per dettagli sul programma stagionare degli spettacoli il loro sito, mentre i biglietti potete acquistarli sul sito di Civitatis.

Popeye Village – visitare Malta in inverno – ph. www.poshbackpackers.it

Noi abbiamo apprezzato molto gli spettacoli ed i giochi organizzati per i bambini, oltre alla sfilata dei personaggi ed alla foto con babbo Natale sulla sua slitta (compresa nel biglietto).

Visitare le 3 città

Collocate di fronte a La Valletta le ‘3 città’ (Vittoriosa, Cospicua e Senglea) non sono assolutamente da meno della capitale.

Noi ci siamo goduti un pranzetto all’aperto in un posto molto spartano affacciati sulla baia a Senglea: davvero un’esperienza memorabile!

Le case con i loro colorati balconi, la fortezza di Sant’Angelo a Vittoriosa affacciata su La Valletta e sul mare valgono sicuramente una visita.

Senglea - visitare Malta in inverno
Senglea – visitare Malta in inverno – ph. www.poshbackpackers.it

Scoprire il mondo sottomarino dell’acquario di Qwara

A pochi passi dal nostro hotel abbiamo avuto la possibilità di visitare l’Acquario Nazionale di Malta.

La verità è che di base non sono molto amante di zoo e acquari che generalmente reputo abbastanza ‘costrittivi’ e crudeli nei confronti degli animali.

La verità però è che questo acquario mi ha sorpreso positivamente: non ospita animali di grandi dimensioni come delfini o orche che soffrono terribilmente la ‘clausura’ in spazi troppo piccoli e poco adatti, ma solo pesci ed animali marini di piccole dimensioni, alcuni di essi accolti a seguito di salvataggio.

Potete acquistare i biglietti dell’acquario di Malta sul sito Civitatis.

L'acquario - visitare Malta in inverno
L’acquario – visitare Malta in inverno – ph. www.poshbackpackers.it


Altre attività da fare: visitare Malta in inverno

La verità è che di cose da fare a Malta in inverno ce ne sarebbero anche per 2 settimane, tra ipogei, templi megalitici (Hagar Qim, Tarxien,…), paesini di mare come Marsaxlokk e le imperdibili scogliere Dingli cliffs.

Ci sono inoltre frequenti traghetti che da Cirkewwa portano all’isola di Gozo che offre solo l’imbarazzo della scelta, anche in inverno: tra tutti segnalo la deliziosa città di Rabat e i templi megalitici di Ġgantija.

Non ci sono dubbi: Visitare Malta in inverno è stata una bella sorpresa ed il giusto mix tra attività e relax per iniziare carichi il nuovo anno!

Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

2 Risposte a “Visitare Malta in inverno – 3 giorni di relax in famiglia”

  1. Anche io avevo visitato Malta in inverno. Con il sole è decisamente bella ma avevamo trovato freddo e nuvole e non ha finito di convincerci. Ci torneremo!

  2. Noi abbiamo un debole per Malta e abbiamo avuto la fortuna di vederla in primavera, in estate e in autunno ma ci manca ancora il periodo invernale per chiudere il cerchio!
    E’ un’isola davvero ricca di cose da vedere e attività da fare senza dover per forzo oziare nelle sue splendide spiagge bagnate da un mare cristallino!
    Ottimo resoconto e ottimi consigli come sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.