Una gita in barca a Den Bosch


Paesi Bassi, Viaggi in Europa / sabato, Settembre 5th, 2020

In una piovosa giornata autunnale raggiungiamo l’impronunciabile paese di ‘s-Hertogenbosch, più comunemente noto come Den Bosch per una gita in barca tra i suoi canali. Tradotto in italiano il suo nome sarebbe Bosco ducale.

Dove si trova Den Bosch e come raggiungerla

Den Bosch si trova in Olanda, più correttamente nota come Paesi Bassi. Questa cittadina si trova a 30km da Eindhoven ed a circa 80 km da Rotterdam e da Amsterdam.

Il modo più semplice per raggiungerla è con il treno. Da Eindhoven ci vogliono circa 20 minuti, da Amsterdam circa un’ora. La stazione si trova a pochi passi dal centro del paese.

La gita in barca a Den Bosch

Siamo stati sfortunati, mi dicono, ad esserci beccati una delle settimane più piovose dell’anno per visitare questa parte dei Paesi Bassi.

Alla ricerca di qualcosa per proteggerci un po dalle intemperie e dalla pioggia insistente optiamo per una gita in barca tra i canali di questa deliziosa cittadina.

gita in barca a Den Bosch @posh_backpackers
gita in barca a Den Bosch @posh_backpackers

Sembra aver smesso di piovere, ma appena saliti sulla barchetta ci viene fornito un impermeabile… non è un buon segno: gli olandesi, grazie anche ad un app per cellulare (Buienradar – weer) sanno precisamente a che ora pioverà e con quale intensità.

Nel 15esimo secolo di canali a Den Bosch ce n’erano circa 12km, utilizzati come vere e proprie strade soprattutto per la consegna delle merci. Oggi ne restano 3,5 km.

gita in barca a Den Bosch @posh_backpackers
gita in barca a Den Bosch @posh_backpackers

La barca passa sotto abitazioni e negozi e ci porta all’esterno delle mura (dove siamo costretti ad indossare l’impermeabile per proteggerci dall’acquazzone in corso).

Den Bosch @posh_backpackers
Den Bosch @posh_backpackers

In ogni angolo spuntano dettagli carini, statue, bici, pipistrelli in terracotta e scimmie.

Den Bosch @posh_backpackers
Den Bosch @posh_backpackers

La gita dura 50 minuti ed ha un costo di 8,50 euro a persona. Potete effettuare la prenotazione tramite il sito dell’ufficio informazioni.

I contro delle gita in barca

Di quello che ci narra la guida in barca capiamo zero. Purtroppo in inverno i tour vengono effettuati solo in olandese. Inutile dire che nessuno di noi spiaccica neanche una parola di questa difficile lingua. Ci viene fornito solo un depliant in inglese.

Cos’altro non perdersi a Den Bosch

La cattedrale di San Giovanni Evangelista (Sint-Janskathedraal in lingua locale) è la chiesa cattolica principale di Den Bosch. Costruita in stile gotico nel XIII secolo conserva un pregevole organo monumentale.

cattedrale di San Giovanni Evangelista @posh_backpackers
cattedrale di San Giovanni Evangelista @posh_backpackers

Curiosità sulla cattedrale: durate l’ultimo restauro completato nel 2010 sono state aggiunte 25 statue di angeli all’esterno. Uno di essi indossa i jeans e ha in mano un cellulare.


Molto grazioso anche il centro storico con le sue stradine ed i suoi negozi. La piazza principale è Markt Square, piazza del mercato.

Den Borsch Markt @posh_backpackers
Den Borsch Markt @posh_backpackers

Uno degli eventi più attesi di Den Bosch è il suo famoso carnevale (insieme a quello di Maastricht). Questo evento, noto come Oeteldonk, coinvolge tutta la popolazione ed ha un alto afflusso anche di turisti. La tradizione vuole che ci si vesta con l’abito del “contadino” (boerenkiel) composto da una giacca nera e una sciarpa a righe colorate gialle, rosse e bianche e un cappello abbinato.

Nel 2021 il carnevale si svolgerà dal 14 al 16 febbraio.

Dove mangiare a Den Bosch

Non potete andare via da Den Borsch senza provare una Bossche bol, una specie di profiterole ricoperto di cioccolato e pieno di panna. Noi ci siamo fermati (ben 2 volte durante la giornata) da Bakery Royal per gustare un dolcino accompagnato da una tazza calda. Pioveva davvero molto… con un vento fastidioso e questa pasticceria è golosa, calda ed accogliente.

Per un pranzo frugale invece abbiamo scelto Bagel&Beans che sostanzialmente vende bagels, tè e caffè. Non so quanto possa considerarsi un piatto tipico il bagel, ma l’ambiente è piacevole ed accogliente e i piatti fatti con ingredienti freschi.


Leggi anche:


Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

21 Commenti a “Una gita in barca a Den Bosch”

  1. Mi piacciono i giri in barca sui canali, hanno un non so che di poetico: l’acqua, gli elementi architettonici visti da una prospettiva differente e tutti vari dettagli hanno su di me sempre un vero fascino!
    Non so se scaricherei quell’app sai mi verrebbe l’ansia al pensiero di sapere a che intensità pioverà tra poco 😂

    1. E’ importantissimo per gli olandesi perché il tempo varia spesso e muovendosi per lo più in bici spesso gli spostamenti sono studiati per evitare gli acquazzoni forti.

  2. Meraviglioso questo giro in barca… Spettacolo navigare in questi tunnel che passano sotto le casa… Un’atmosfera simile l’abbiamo provata in Honduras quando con la barca si passava sotto dei “tunnel” di mangrovie!
    Peccato per le condizioni atmosferiche e per il fatto che la guida non spiaccicasse una parola diversa dall’olandese!

  3. Veramente un posto carino. Pensa che siamo appena tornate dai Paesi Bassi ma non ci siamo passate! Il centro storico è delizioso! E’ sicuramente un’ottima idea per la prossima volta, grazie mille

  4. In Olanda abbiamo visitato soltanto Amsterdam, ma ci sono davvero tante cose da scoprire! Se dovessi capitare a Den Bosch farò sicuramente questa gita in barca, sperando abbiano introdotto la guida in inglese

  5. I Paesi Bassi sono uno di quei luoghi che sogno di visitare fin da bambina ma, per un motivo o per l’altro, non mi si è ancora presentata l’occasione. Uno dei motivi per cui tanto mi piacciono sono i canali e la possibilità di qualche escursione con le barchette.

  6. Sto pensando a un tour da quelle parti perché proprio qualche giorno fa, cercando ispirazione su come utilizzare il buon Ryan Air prima della scadenza, ho visto che c’è una tratta da Milano a Eindhoven, e mi sembra comodo anche per Rotterdam. Non conoscevo Den Bosch ma sicuramente lo aggiungo alla lista dei posti da vedere, sperando in un tempo più soleggiato!

  7. Non posso immaginare la piacevolezza di un acquazzone in barca! Nonostante il tempo le tue foto rendono perfettamente l’atmosfera del luogo e mi sono sembrate bellissime quelle case con i balconcini sui ponti e anche i piccoli dettagli come la scimmietta che sembra salutare i passanti.

  8. Dal 2008 Andrea ed io ci siamo trasferiti nei Paesi Bassi, da alcuni anni però io per problemi familiari faccio la pendolare tra i due paesi. Sembra pazzesco ma non siamo ancora andati a visitare Den Bosch come si deve. C’eravamo stati di passaggio anni fa perchè avevamo provato il servizio treno+auto di Autoslaap che partiva da Alessandria ed arrivava appunto a ‘s-Hertogenbosch ma in partica avevamo visto solo la stazione ferroviaria. Così oggi scorrendo tra i tuoi articoli mi sono detta “e se andassi a fare un giro a Den Bosch con Anna?”. A giudicare dal tuo racconto e dalle foto direi che la cittadina è piacevole, pioggia a parte. Quello è un classico del meteo olandese, i primi anni mi meravigliavo di vedere il sole in autunno ed inverno. Mi hanno incuriosita molto tutte quelle sculture che raffigurano oggetti di vita comune o animali che avete trovato facendo il giro in barca, includerò Den Bosch in un prossimo giro nel Noord-Brabant
    P.S.: anch’io faccio spesso sosta da Bagels & Beans per fare uno spuntino 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.