Quella volta che: ho noleggiato il motorino in Grecia


Grecia, Quella volta che.... / mercoledì, Agosto 4th, 2021

Correva l’anno 2019 quando impavidi, zaino in spalla, partivamo per Aegina, un’isola greca poco distante da Atene, nel golfo Saronico. Io e mio marito, ambedue abituati a camminare a piedi, a muoverci in auto, a prendere i bus, i treni, gli aerei. Vi dico solo che è stata la prima, e probabilmente l’ultima, volta in cui ho noleggiato il motorino in Grecia.

Io, al porto del Pireo
Io, al porto del Pireo – ph. @poshbackpackers

Vi ricordo che la rubrica semi-seria “Quella volta che” raccoglie il racconto delle mie più disparate (e spesso inutili) avventure e disavventure in viaggio. Per cui, buona lettura!

Perché noleggiare un motorino in Grecia?

Partiamo dalla parte seria dell’articolo e dall’analisi dell’antefatto. Perché ho noleggiato un motorino in Grecia?

Tanti motivi spingono i viaggiatori a noleggiare, soprattutto nelle isole greche, i motorini:

  1. Il risparmio – obiettivamente rispetto al noleggio auto, il motorino è generalmente meno caro
  2. La facilità di parcheggio, soprattutto nelle isole più affollate
  3. Le dimensioni ridotte delle isole, facilmente visitabili con 2 ruote
  4. Il relax legato alla lentezza del viaggio (nel nostro caso vedrete quanto estrema)
  5. La libertà…

Tutte cose bellissime e giustissime per chi ha un minimo di dimestichezza col mezzo.

Leggi anche: Andare a Aegina, un’isola greca vicino ad Atene – cosa fare e cosa vedere

Io ho noleggiato il motorino in Grecia, soprattutto per il prezzo – il noleggio di un 50cc costa tra i 15 ed i 25 euro al giorno a Aegina, rispetto all’auto che ha invece (secondo le mie ricerche del tempo) un costo di 40 euro al giorno.

Noleggiare un motorino a Aegina

Noleggiare un motorino a Aegina è molto semplice.

La prenotazione online, se così si può chiamare, è stata uno scambio di e-mail su prezzi e date – scegliamo Drive Rentals Aegina che al costo di 40 euro, tutto compreso, ci promette uno scooter Pegout 50cc per 2 giorni (più del 50% in meno dell’auto! Figo!).

Raggiungiamo il ‘motonoleggio‘ (si chiamerà così?) poco distante dal porto e ci presentano quello che sarà il nostro mezzo di locomozione: uno scooterone Kymko (ma che marca è?? boh… 🙂 ) con carrozzeria rattoppata, graffiata ed uno specchietto attaccato col nastro adesivo 😐

Non mi sembra la premessa migliore, ma sicuramente non ci potranno addebitare nulla per eventuali danni dato lo stato (pessimo) in cui ci consegnano il mezzo.

La spiaggia del racconto ph. @poshbackpackers

Ci chiedono la patente che registrano, ma che insistono per tenere loro fino alla restituzione del bolide e alla domanda “e se ci ferma la polizia?” ci dicono che a Aegina non c’è polizia e che comunque basta fare il loro nome per ogni evenienza. Eh sarà… Non ci viene richiesta nessuna carta di credito, tanto hanno la patente.

A spasso per Aegina col motorino (sembrava così facile!)

Saliamo sul motorino, io col lo zaino sulla schiena e mio marito con lo zaino tra le gambe, assolutamente goffi e impacciati. Se fosse stato un fumetto ci sarebbe stata sopra di noi la nuvoletta con i punti di domanda ed esclamativi dentro (???!?!)

noleggiato il motorino in Grecia
Dei provetti motociclisti che hanno appena noleggiato il motorino in Grecia ph. @poshbackpackers

Appaiono chiare già le seguenti cose:

  1. il motorino (forse meglio chiamarlo motorone) è pesantissimo – talmente pesante che io sicuramente non potrò guidarlo
  2. siamo il mezzo di locomozione più lento dell’isola e sulla strada verso il nostro alloggio a Perdika veniamo sorpassati anche da una mamma che spinge un passeggino
  3. siamo assolutamente inadatti alla circolazione sulla strada, soprattutto quelle in salita dove il motorino arranca e quasi sembra fermarsi
  4. sicuramente questa esperienza si concluderà con una caduta

Ma questo non ci ferma e temerari, veloci come il vento in un giorno senza vento, a 30km/h raggiungiamo il centro dell’isola e l’altra costa sempre con quel filo di terrore di essere completamente inadeguati. In realtà la velocità esatta non la so, anche perché, manco a dirlo, il tachimetro del bolide era guasto e segnava sempre zero 😐

Ho noleggiato il motorino in Grecia: com’è andata a finire

Veniamo quindi al fulcro di questo articolo: com’è andata a finire quando ho noleggiato il motorino in Grecia?

i posti belli che abbiamo visitato a Aegina dopo aver noleggiato il motorino in Grecia
i posti belli che abbiamo visitato a Aegina col motorino ph. @poshbackpackers

La doverosa premessa è che il suddetto motorino Kymko era assolutamente inadatto alla sua funzione di trasportare 2 persone (neanche leggerissime), con il suo peso e il suo motore 50cc.

Raggiungiamo una spiaggetta a pochi chilometri da Perdika infondo ad una ripida discesa e ci godiamo un pomeriggio a mare. Terminata la giornata ci rendiamo conto dell’impresa che dobbiamo affrontare: la salita con forte pendenza. Decidiamo di dividerci: io salirò a piedi e mio marito sul nostro bolide a noleggio. Ok, missione compiuta, siamo stati proprio bravi!

Risalgo a bordo e partiamo con la nostra consueta lentezza, ma ecco, un’altra salita. E’ meno ripida, ce la possiamo fare! Iniziamo a percorrerla ma ci viene incontro un’auto, rallentiamo, errore assolutamente imperdonabile. La moto, nonostante l’acceleratore al massimo, è praticamente ferma….mio marito gira leggermente lo sterzo ed il mezzo parte di scatto.

tramonto a Aegina
tramonto a Aegina ph. @poshbackpackers

Il risultato è che cadiamo, praticamente da fermi di lato, senza riuscire a bloccare il pesante motorino Kymko. Mio marito con i piedi riesce a bloccarsi, ma io che sono in alto nella parte posteriore e cado, come un sacco di patate, su una pianta con le spine 😐

Passato l’imbarazzo e accertate le nostre condizioni da parte dei passanti (per fortuna pochi), risaliamo in sella e torniamo mestamente al nostro alloggio.

Il risultato della mia caduta dal motorino in Grecia è fortunatamente quasi nulla… se non fosse per qualche spina che mio marito pazientemente passa la serata a rimuovere dal mio fondoschiena e da un bel livido 🙂

Sappiate che da allora, fortunatamente, è nato nostro figlio per cui essendo in 3 non abbiamo più noleggiato il motorino in Grecia ne altrove e sicuramente eviteremo di farlo 🙂 a meno che non prendiamo la moto col sidecar!


Se state pensando di andare in Grecia vi ricordo sempre di controllare il sito viaggiare sicuri e fare il questionario covid per conoscere le ultime regole.

Potrebbero interessarti anche:

Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

10 Commenti a “Quella volta che: ho noleggiato il motorino in Grecia”

  1. Che (dis)avventura! Io non ho mai guidato un motorino, quindi non ho neanche mai pensato di noleggiarlo, anche se in molti mi dicono che è il mezzo ideale per girare per le isole o per i posti troppo affollati in estate, tipo la Costiera Amalfitana. Dopo aver letto di questa tua esperienza, sono sempre meno convinta ahah e preferisco di gran lunga le quattro ruote 😉

  2. Mamma mia, ma che brutta esperienza! Noi non abbiamo mai noleggiato dei motorini perchè abbiamo letto disavventure come la tua e preferiamo andare sul sicuro. Se non abbiamo già un’auto, al massimo ne noleggiamo una per girare in libertà, ma motorini mai!

    1. Ma no ma siamo noi degli imbranati, non ti far spaventare. Comunque a proposito di Favignana: bici! È un’isola lenta, pianeggiante…. Il motorino non serve. Al massimo bici a pedalata assistita. Se guardi c’è un mio racconto sul blog

  3. Giustamente potevi mai trovare un morbido cuscino di foglie dove atterrare? no la pianta spinosa!! E’ capitata anche a me una roba simile, affittando uno scooter a Ponza. Una tragedia immane… Si accendeva sei volte su dieci e spesso Si spegneva in salita e dovevamo spingerlo fino a nuova pianura.

  4. Effettivamente in Grecia abbiamo visto, girando tra le varie isole e tra i vari rent, dei veri e propri “scassoni”… A Kos ci avevano dato un quad che alla prima curva ha smesso di funzionare… Fortunatamente eravamo a soli 2′ a piedi dal noleggiatore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.