Itinerario, i borghi più belli della Tuscia viterbese


In auto, Itinerari, Lazio / sabato, Febbraio 15th, 2020

E tutto ebbe inizio da qualche foto di Civita di Bagnoregio vista sui social network e di li abbiamo deciso di trascorrere un weekend tra i borghi più belli della Tuscia viterbese.

E’ ovvio che un weekend è tutt’altro che sufficiente per visitare questa zona e, complici le mie nausee gravidiche, abbiamo dovuto fare delle scelte tralasciando tantissimi luoghi che meriterebbero, come Vitorchiano.

Giorno 1 – Calcata – i borghi più belli della Tuscia

Ritirata l’auto all’aeroporto di Fiumicino si parte per Calcata, un meraviglioso borgo della Tuscia arroccato su un costone di roccia. Passeremo qui la serata e pernotteremo.

Calcata, borghi più belli della tuscia @posh_backpackers
Calcata, borghi più belli della tuscia @posh_backpackers

Ceniamo nella piccola piazzetta e ci godiamo il silenzio ed il relax di questo borgo. Non abbiamo wi-fi ed i cellulari prendono pochissimo campo: ideale per chi vuole staccare dal mondo.

Calcata, borghi più belli della tuscia @posh_backpackers
Calcata, borghi più belli della tuscia @posh_backpackers

Leggi anche mio articolo su Calcata un paese davvero magico

Giorno 2 – Calcata, Civita Castellana, Bomarzo

Sveglia presto e ci immergiamo nuovamente nel silenzio di Calcata, passeggiamo per le vie del borgo e ci fermiamo nelle botteghe degli artisti.

Calcata @posh_backpackers borghi più belli della tuscia
Calcata @posh_backpackers

Ci mettiamo in auto e raggiungiamo Civita Castellana dove passeggiamo per il centro storico e raggiungiamo il Forte Sangallo. La visita a questo forte è guidata e gratuita.

Forte Sangallo, Civita Castellana @posh_backpackers
Forte Sangallo, Civita Castellana @posh_backpackers

Residenza papale, costruita nel 15 esimo secolo, poi diventata carcere, oggi ospita il museo archeologico che raccoglie moltissimi reperti provenienti dalle necropoli circostanti.

Forte Sangallo, Civita Castellana @posh_backpackers borghi più belli della tuscia
Forte Sangallo, Civita Castellana @posh_backpackers

Salutiamo Civita Castellana e ci spostiamo nei pressi di Bomarzo. Ci fermiamo per pranzo all’Agriturismo da Hans, primi di proseguire per la visita del Parco dei Mostri e poi al borgo di Bomarzo.

Il mio racconto: alla scoperta del Parco dei Mostri.

Parco dei Mostri, Bomarzo @posh_backpackers
Parco dei Mostri, Bomarzo @posh_backpackers

Al calare della sera raggiungiamo Bagnoregio dove ceniamo e pernottiamo.

Giorno 3 – Civita di Bagnoregio, Celleno, Orte

Per battere le folle di turisti, la nostra giornata inizia presto. Tra i borghi più belli della Tuscia non possiamo assolutamente perderci Civita di Bagnoregio.

Civita di Bagnoregio @posh_backpackers
Civita di Bagnoregio @posh_backpackers

Il mio racconto della visita potete trovarlo qui -> Civita di Bagnoregio

Dopo la visita ci spostiamo a Celleno “il borgo fantasma”, un minuscolo borgo meno conosciuto di Civita di Bagnoregio.

Celleno @posh_backpackers
Celleno @posh_backpackers

Ultima tappa per pranzare ad Orte, poi è ora di rientrare a casa.

Salutiamo la Tuscia con la promessa di tornarci.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto:

20 Commenti a “Itinerario, i borghi più belli della Tuscia viterbese”

  1. Abbiamo letteralmente adorato questa zona, per non parlare di Bomarzo e Civita di Bagnoregio! Ci siamo ripromessi di tornare in zona per finire di scoprire tutti i borghi che sono disseminati lungo la strada, perchè passandoci con la macchina, ce ne siamo innamorati! C’è davvero tanto da vedere nella zona della Tuscia Viterbese

  2. Civita di Bagnoregio è veramente un posto delizioso ma tutta la zona è molto bella, e il borgo fantasma di Celleno che non conoscevo, mi sembra delizioso per una passeggiata silenziosa per godersi la vista

  3. Ho visitato sia Calcata che Civita di Bagnoregio. Ho preferito, tra le due, Calcata… Non so, l’ho trovata più autentica e meno turistica. Sarà che poi capirai in autunno durante una festa di paese, avrà sicuramente influenzato il giudizio finale 😀

  4. Io sono stata da poco nella Tuscia, più precisamente a Tarquinia e, che dire, paesaggi unici e città antiche piene di storia. La Tuscia poi sembra mescolarsi molto con la vicina Toscana ed è un mix bellissimo secondo me tra le due regioni 🙂

  5. Che bella la Tuscia, mia nonna vive a Campagnano… Mi ricorda i miei luoghi d’infanzia.
    E concordo su Calcata, è la mia preferita della zona.
    A Civita di Bagnoregio abbiamo mangiato delle focacce ripiene buonissime all’Arco del Gusto. Se ripassate da quelle parti fateci un salto.

  6. A Celleno io ci sono capitata per caso, per un guasto alla moto durante il nostro giro per l’Italia centrale, durante una silenziosa e tranquilissima sera, dove pareva ci fossimo solo noi! Quindi ci siamo proprio goduti la passeggiata nel piccolo borgo fantasma! Invece, tra i tuoi consigli, mi manca all’appello il parco di Bomarzo, di cui ultimamente mi sto imbattendo in un sacco di foto e che ispira sempre di più!

  7. Ho sentito molto parlare dei borghi della Tuscia e mi piacerebbe prima o poi organizzare un piccolo viaggetto in quelle zone. Grazie delle indicazioni sui borghi meritevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.